.
Annunci online

Non temo De Gregorio in sè, quanto il De Gregorio ch' è in me.
post pubblicato in Diario, il 20 ottobre 2006


 

Nel mio editoriale su LibMagazine ho già palesato abbondantemente quanto questo governo mi stia deludendo. Ed in particolare sono convinto del fatto che se questo governo cade, questo Paese non perde nessuna preziosa occasione.
In particolare mi urta terribilmente leggere dell’ aumento del 10% delle accise sui superalcolici. Non è il consumatore che è in me che chiedere rivalsa, ma l’ evidenza.
Si è parlato poco dell’ assurda decisione di vietare la vendita degli alcolici ai minori di diciotto anni. Se ne è parlato poco, e qui specifico che la sola idea mi fa schifo.
Di peggio, però, c’è che questo governo di ragionieri vuole che i maggiori d’età paghino l’ alcol che, solo illusoriamente, i minori da gennaio non consumeranno più.
E miopia, o solo guida del Paese in stato d' ebbrezza? 
Fosse per per me, comunque, sarebbero già caduti.





permalink | inviato da il 20/10/2006 alle 16:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (26) | Versione per la stampa
Sfoglia settembre        novembre