Blog: http://francesconardi.ilcannocchiale.it

Coppie che scoppiano


 

Le coppie scoppiano, lo sappiamo. E se non scoppiano è perché si fondano su qualcosa di più di un semplice compromesso di mutua sopportazione. Non basta scoprire se sono più le cose che uniscono che quelle che dividono.  Le coppie non scoppiano se smettono, per buona parte della loro struttura, di essere coppia: la reductio ad unum. Che non è una svendita reciproca. 
Socialisti con radicali e diessini con popolari  sono due coppie che scoppiano. Così mi sembra.
In entrambe queste coppie egemonizzare conta più di omogeneizzare. E così non si va da nessuna parte.  


Pubblicato il 10/10/2006 alle 0.36 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web