Blog: http://francesconardi.ilcannocchiale.it

Cristiani del mondo



Ogni momento giungeva qualcheduno che veniva dalla casa di Zanghi, e aveva visto dall’ uscio spalancato il letto in fondo alla camera, col lenzuolo disteso, le candele accese al capezzale e i figliuoli che piangevano. Altri portavano altre brutte notizie. – Il Capo Urbano che stava imballando le materasse; il farmacista che tardava ad aprire la bottega. La folla cominciava ad ammutinarsi a misura che cresceva. – Cristiani del mondo! Che ci vogliono far morire davvero come bestie nella tana!

Giovanni Verga
Vagabondaggio – Quelli del colèra

 

Pubblicato il 22/12/2006 alle 18.38 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web